Repubblica di San Marino, Montefeltro e Valmarecchia

Castelli e misteri: Cagliostro, i duchi di Montefeltro e un trekking… all’estero!

Una splendida immersione nel museo a cielo aperto tra le vallate che furono antico dominio dei Montefeltro con uno stupefacente itinerario che collega castelli, rocche e fortezze tramite sentieri suggestivi, sospesi tra le vallate del fiume Marecchia e circondati da sinuose colline, immortalate dal pittore Piero della Francesca. Un viaggio nel tempo, nell’arte e nella natura dell’Italia raffigurata dai grandi maestri del Rinascimento, non dall’interno di un museo ma direttamente nel
paesaggio al quale gli artisti si sono ispirati.

Fortemente plasmata dalla mano dell’uomo nel corso della storia, la Valmarecchia custodisce ancora in sé il fascino dell’antico, con importanti testimonianze della cultura villanoviana ed etrusca a Verucchio, popoli che precedettero la dominazione romana. Il periodo che però più di ogni altro ha condizionato l’aspetto della valle così com’è giunta a noi oggi, è quello che va dal Medioevo al Rinascimento. Contesa per secoli dalle signorie dei Malatesta e dei Montefeltro, la valle divenne un teatro di battaglia e un importantissimo terreno di confine da difendere. La valle vanta perciò un patrimonio monumentale ed artistico tra i più singolari d’Italia: numerosi infatti sono i borghi con edifici imponenti, torri o rocche di guardia, castelli, chiese che raccolgono in sé opere di notevole bellezza commissionate ad alcuni tra i più grandi artisti dell’epoca in quanto la guerra coi rivali si combatteva anche con l’ostentazione del potere attraverso la ricchezza, l’arte e quindi la fama. Proprio grazie anche a questa guerra tra mecenati la Valmarecchia è stata meta e soggiorno di personaggi illustri quali Dante Alighieri, Leonardo da Vinci, Piero della Francesca, San Francesco tanto per nominarne alcuni tra i più noti. Senza dimenticare il mitico mago alchimista Cagliostro, che ci attende a San Leo con le sue leggende avvolte nel mistero.

L'articolo scade venerdì 29 Marzo 2024 alle ore 16:25

La quota comprende
  • Pernottamento in Agriturismo, in camere doppie con servizi privati;
  • la prima colazione;
  • 3 cene in agriturismo o trattoria;
  • 3 light lunch;
  • ingresso castello di San Leo;
  • ingresso Palazzo del Governo di San Marino;
  • ingresso al Castello di Montebello;
  • assistenza di Guida Ambientale Escursionistica per l’intera durata del viaggio;
  • tasse di soggiorno.
La quota non comprende
  • Spese di apertura pratica (vedi sotto);
  • trasporti e trasferimenti (vedere nota trasporti);
  • il pranzo il giorno di arrivo;
  • tutte le bevande;
  • le entrate ai musei, ai parchi e ai monumenti non menzionati ne “La quota comprende”;
  • quanto non contemplato nella voce “La quota comprende”.

GIORNO 1
MONTEBELLO E IL CASTELLO DI AZZURRINA

Arrivo in Agrituriamo e sistemazione nelle camere assegnate.
Con un breve trasferimento ci spostiamo oltre Ponte Verucchio, sul lato orografico sinistro del Fiume Marecchia, per imboccare uno stradello che in leggera e costante salita prende quota, tra panorami vasti e colorati, passando per il Santuario di Saiano, ubicato su una roccia. Successivamente, arriveremo al suggestivo borgo di Montebello, che si raggiunge con un’ulteriore, breve salita sull’asfalto che termina davanti la porta di accesso. Percorrendo la breve strada principale si giunge in una piazzetta molto panoramica, dove la visita spazia a 360° sulla Valle dell’Uso, il Mar Adriatico e la Val Marecchia. Non mancheremo di visitare il castello per ascoltare la leggenda di Azzurrina, per poi riprendere il cammino scendendo verso il Passo Lupo, dove un comodo sterrato in discesa non troppo ripida ci riporta ai piedi del Santuario di Saiano e infine al punto di partenza.

GIORNO 2
REPUBBLICA DI SAN MARINO: IL CAMMINO DEL TITANO

La Città di San Marino, centro principale della piccola Repubblica, non è solo storia, ma è anche avventura e natura. Partiremo da Borgomaggiore, nei pressi del parcheggio della Funivia. Saliremo nel Borgo, da dove si prende il Sentiero della Rupe che ci porta sotto le torri di San Marino con ottime vedute di tutta la Riviera Romagnola. Il sentiero percorre poi il bosco sotto alle Tre Torri di San Marino, e conduce a Piazzale Kennedy dove si trovano la sede del Comando della Gendarmeria e della Radio-Televisione di Stato. Da qui è facile raggiungere la Terza Torre, poi la seconda e la prima percorrendo il sentiero lungo la cinta muraria, che attraversa anche il suggestivo Passo delle Streghe. Una volta in città, ci sarà del tempo a disposizione per visite e shopping. Al ritorno si potrà scegliere tra la discesa in funivia, o, dalla Cava dei Balestrieri proseguendo per Contrada Omerelli, si potrà percorrere la strada che costeggia il monte e che, attraverso la Porta della Rupe, in 10 minuti di discesa, a tratti ripida ma sempre larga e comoda, riporta a Borgo Maggiore e infine al punto di partenza.

GIORNO 3
SULLE ORME DI CAGLIOSTRO: SAN LEO E IL CONVENTO DI S. IGNE

Breve trasferimento fino al piccolo borgo di Tausano a 440m. Da qui ci incamminiamo lungo un magnifico sentiero di crinale con molte aperture panoramiche sul Monte Titano e sul Monte Carpegna. Con un continuo saliscendi arriviamo al Varco Biforca e da qui di nuovo in breve ma ripida salita fino alla strada di San Leo. Visitato il bellissimo e suggestivo borgo, proseguiamo verso il convento di Sant’Igne per tornare a Tausano lungo una larga pista forestale.

GIORNO 4
SANT’ARCANGELO DI ROMAGNA

Rilascio delle camere. Spostamento a Santarcangelo di Romagna, visita del borgo con la Rocca Malatestiana, i vicoli medievali e le grotte. Pranzo e rientro ai luoghi di provenienza.

SPESE DI APERTURA PRATICA: € 20,00 obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi

INFORMAZIONI GENERALI E ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO
NOTE: la quota è basata sulla sistemazione in doppia (sistemazione in camera singola su richiesta con supplemento). Per coloro che viaggiando da soli richiedono comunque la sistemazione con altro/a partecipante, sarà assegnata la camera doppia in condivisione. Qualora però, a ridosso della partenza, l’abbinamento non si fosse completato, si procederà all’assegnazione della camera singola con relativo supplemento.

IMPORTANTE! ANNULLAMENTO VIAGGIO. In caso di annullamento, fare riferimento alle “Condizioni Generali” del catalogo.

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO VIAGGIO E TUTELA PER ANNULLAMENTI CAUSA COVID. Non è inclusa nella quota, ma è possibile stipularla con un costo del 5% circa del totale dell’importo assicurato. Richiedi comunque il preventivo effettivo. L’assicurazione potrà essere stipulata esclusivamente al momento della prenotazione del viaggio.

VALIDITA’ DELLE INFORMAZIONI: tutte le informazioni riportate su queste pagine sono indicative e sono un estratto di quelle riportate in modo esaustivo sulla Scheda Tecnica del viaggio, che costituisce la descrizione ufficiale del viaggio e alla quale si prega di fare esclusivo riferimento.

Repubblica di San Marino

Chiedi disponibilità

Per qualsiasi informazione puoi chiamare i numeri
+39 06 8530 1758 | +39 335 464 918
oppure compila il modulo sottostante e ti contatteremo al più presto.

Ti potrebbero interessare anche