Introduzione all’Armenia

L’ Armenia, una delle culle della civiltà, offre ai visitatori che siano disposti a fare a meno delle comodità del loro paese esperienze piacevoli e originali. Il Paese ha una storia travagliata: fu sopraffatto dalla maggior parte delle grandi potenze del passato e quasi distrutto all’inizio del XX secolo (genocidio armeno), poi occupato per 70 anni dall’Unione Sovietica, che ha lasciato un’eredità di imponenti edifici cittadini. Uscendo dalle città, la campagna armena è stupefacente: ricoperta di fiori di campo, incorniciata da montagne innevate, punteggiata da profonde caverne e ricca di oltre quarantamila chiese e monumenti antichi.

Plus Elefante:

Concerto di “Duduk’’ all’interno del tempio Garni
Pranzo in una casa locale a Garni

L'articolo scade mercoledì 14 Agosto 2024 alle ore 13:51

La quota comprende

-Voli aerei in classe economica Italia/ Yerevan/ Italia

-4 pernottamenti con la prima colazione negli alberghi come da specifica o similari

-Pensione completa (bevande escluse)

-Trasferimento privato aeroporto/ albergo/ aeroporto

-Trasferimento come da programma in veicoli con aria condizionata (2 pax → sedan, 3 pax → minivan 7/8 posti, 6/10 pax → Mercedes Sprinter 17 posti)

-Jeeping verso la gola di Garni

-Guida parlante in Italiano per tutte le visite come da programma

-Ingressi nei siti menzionati nel programma

-Partecipazione alla preparazione del Lavash e Barbecue a Garni

-Concerto di “Duduk’’ all’interno del tempio Garni

-Una bottiglia di acqua al giorno, per persona

-Polizza medico/bagaglio

-Kit viaggio e guida

La quota non comprende

-Mance obbligatorie e spese di carattere personale

-Tutto ciò non espressamente specificato alla voce “La quota comprende”

1° Giorno 
Partenza con volo di linea per Yerevan.

2° Giorno 
Accoglienza in aeroporto, trasferimento e sistemazione in albergo. Pernottamento.

Prima colazione. Incontro con la guida parlante italiano e inizio delle visite di Yerevan. Si inizierà col Museo della Storia d’Armenia. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita della Cattedrale Madre di Echmiadzin, il cuore della fede armena. Lungo il trasferimento si visiteranno la chiesa di Santa Hripsime che è considerata una delle 7 meraviglie dell’Armenia e le rovine del Tempio Zvartnots, la perla dell’architettura del 7° secolo (Patrimonio UNESCO). Breve passeggiata al colorato mercato di frutta. Cena in ristorante. Pernottamento.

3° Giorno 
Prima colazione. Incontro con la guida e visita al Museo del Genocidio. Proseguimento con la visita di Matenadaran, l’istituto di ricerca depositario di antichi manoscritti, che comprendono documenti storici dall’Europa e dall’Asia. Tra questi, la prima copia della Bibbia in armeno e i Vangeli, che affascinano con le loro miniature. Si prosegue per il tempio pagano di Garni, suggestivo monumento del periodo ellenistico ed impressionante pezzo di architettura antica armena. All’interno del tempio si terrà un’ emozionante concerto di “Duduk’’ – strumento musicale tradizionale armeno, organizzato per clienti Viaggi dell’Elefante. Escursione in 4×4 nella gola di Garni per ammirare un bellissimo monumento naturale di basalto chiamato la “Sinfonia delle Pietre”. Pranzo in una casa locale a Garni dove vi è la possibilità di osservare la preparazione del pane nazionale «lavash» e il barbecue nel forno sotterraneo chiamato «tonir». A nord-est di Garni, più in alto della gola del fiume Azat, c’è un magnifico monumento dell’architettura armena medievale: il monastero di Geghard, patrimonio UNESCO. Rientro a Yerevan. Visita al mercato d’artigianato all’aria aperta, Vernissage. Cena in ristorante locale, pernottamento.

4° Giorno 
Prima colazione. Partenza per il monastero di Khor-Virap, la cui importanza è legata a San Gregorio l’Illuminatore che ha introdotto il Cristianesimo in Armenia ed è considerato il primo Cattolico (Patriarca Supremo della Chiesa Apostolica) armeno. Proseguimento con la visita del monastero di Noravank, centro religioso e culturale del 12°secolo. Non mancherà la visita all’azienda “Tushpa” per la degustazione dei vini locali ed anche del famoso brandy armeno. Rientro a Yerevan. Cena di arrivederci in ristorante. Pernottamento.

5 ° Giorno 
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro per l’Italia.

  • Tasse aeroportuali a partire da Euro 180,00 (soggette a riconferma)
  • Quota d’iscrizione obbligatoria Euro 85,00 (comprende assicurazione medico-bagaglio)

Armenia

Chiedi disponibilità

Per qualsiasi informazione puoi chiamare i numeri
+39 06 8530 1758 | +39 335 464 918
oppure compila il modulo sottostante e ti contatteremo al più presto.

Ti potrebbero interessare anche

Tutto Cina

Questo viaggio visita le quattro maggiori attrazioni turistiche della Cina. Pechino, capitale sin dai tempi della dinastia Yuan, dei Mongoli,

Leggi tutto...